mercoledì 15 febbraio 2017

works



works


“ metafisici, straniati….”
Installazione
2003
balle di fieno, ciotoli di fiume
______________________________________________
MASSIMO PALUMBO
.............Interessante questa ambientazione che ci riporta direttamente alla autenticità di un vissuto contadino delle nostre origini . Il valore d'arte sta nel contesto degli elementi che presiedono all'evento : l'uso di materiali poveri , la contrapposizione materica che si stabilisce tra le due forze principali , le enormi balle di fieno e i grossi ciotoli che fanno da cornice. E poi ci sono i toni , studiati , tutti in perfetta armonia. E poi le forme degli oggetti presenti: dalla geometria razionale perfetta dei giganteschi cilindri accatastati alla informale dispersione delle pietre che in questo contesto diventano leggere. . E poi c'è il contesto di arte moderna, quella delle opere appese alle pareti che si confrontano con una realtà che vorrebbe essere ancestrale , ma che è di tutti i tempi. Ci vedrei addirittura l'auspicio di un ritorno alle origini per migliorare in modo saggio la qualità del nostro vivere. E ora il tocco finale :la luce. Una luce studiata da un grande architetto che sapeva come esaltare le opere avvolgendole di un chiarore uniforme e mai contrastato : un luce che viene dall'alto.
Achille Pace

Nessun commento:

Posta un commento

E’ vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e secondo ogni modalità, dei contenuti di questo blog, senza l’autorizzazione preventiva dell’autore.
Tutte le interviste, gli articoli, e le pubblicazioni artistiche realizzate sono protette dal diritto esclusivo d’autore, e il loro utilizzo è consentito solo citando la fonte e autore e/o chiedendo il permesso preventivo dello stesso.