giovedì 15 dicembre 2022

i novant'anni di Latina

 

LATINA

i novant'anni




*

1932_2022

novant'anni 

18 dicembre, Latina e prima Littoria, e prima ancora Quadrato ed altro ancora..  Stratificazioni nel tempo: di vita e di storie umane. 

 Una volontà politica, sociale, economica. Nel Rinascimento  fu la volta di Sabbioneta, di Pienza. Nel Seicento il dopo terremoto ci lascia  Cerreto Sannita, Ragusa, Noto. E' il  primo Novecento, con le città italiane di fondazione: un progetto urbano su un territorio da trasformare.

Il dopo bonifica dell'Agro Pontino, in un territorio alle porte di Roma fu palestra per gli architetti dell'epoca.

Fu Architettura fascista? ...razionalista o cosa?

Il dibattito è aperto.

foto javarone.


nel frattempo ....sovrapposizioni, stratificazioni
di tempo di pensieri..di culture 


*
In attesa che gli storici riescano  a sciolgliere gli interrogativi ..facciamo nostro quanto detto da  Massimiliano Fuksas e riportato da  Le Monde :

"Non esiste uno stile fascista, ma solo un'architettura moderna. Si è confuso l'architetto e il fascista. Questa mescolanza di storicismo e Bauhaus era il parto di gente colta". 

*



______










Nessun commento:

Posta un commento

E’ vietata la riproduzione, parziale o totale, in qualsiasi forma e secondo ogni modalità, dei contenuti di questo blog, senza l’autorizzazione preventiva dell’autore.
Tutte le interviste, gli articoli, e le pubblicazioni artistiche realizzate sono protette dal diritto esclusivo d’autore, e il loro utilizzo è consentito solo citando la fonte e autore e/o chiedendo il permesso preventivo dello stesso.